Tag Archivio per: #Analisi Flussi

What’s new in Dynamics Customer Insights Journey: scopri le nuove funzionalità che verranno introdotte con la Wave 1 2024

In questa wave, nuove funzionalità AI non sono incluse nel programma. Pertanto, l’unificazione delle vendite e del marketing, e il coinvolgimento nei “momenti che contano” sono le principali aree di interesse, previste per il periodo aprile-settembre 2024. Diamo un’occhiata più precisa ad alcune delle novità più interessanti dalla nostra prospettiva.

Send Scheduling:

  • Questa funzione era presente nell’Outbound marketing, finalmente viene introdotta nell’area Real-Time! Consente di programmare le singole e-mail all’interno del percorso. In altre parole, dopo che il journey è stato attivato e avviato, l’email attende il suo intervallo di tempo prestabilito (ad esempio, il lunedì alle 9 del mattino) per essere consegnata. Questo potrebbe essere molto utile, ad esempio, per i journey fissi che inviano messaggi di buon compleanno alle persone in determinati momenti della giornata, anziché all’ora di aggiornamento automatico dei segmenti. In questo modo, si evita di ricevere i messaggi a mezzanotte o alla modifica del dato.

Aumento del Throughput:

  • È stato annunciato un notevole incremento. La piattaforma promette di raggiungere fino a 20 milioni di interazioni all’ora nei batch journey e fino a 500.000 interazioni all’ora per gli event trigger.

Journey Split Tiles:

  • Sono possibili esperienze differenziate all’interno di un singolo journey, ma questa funzione si distingue dal attribute branch e trigger branch. È consentito dividere per percentuale (selezione casuale) o per numero (seguendo una sequenza ordinata). Quest’ultima può essere utilizzata, ad esempio, quando si vuole premiare i primi 1000 che si iscrivono a una newsletter.

Campi personalizzati per i form:

  • Verrà introdotta la possibilità di raccogliere informazioni aggiuntive nei moduli. La funzione è resa più semplice e viene utilizzata direttamente nel form come qualsiasi altro elemento del toolbox, senza doverli creare separatamente come record. Rispetto all’outbound, questa funzione è più flessibile e veloce da gestire.

Analisi del flusso dei clienti:

  • L’analisi avanzata del journey aiuta a facilitare la diagnosi del traffico dei clienti e a identificare le potenziali opportunità.

Numerose altre funzioni, come la prevenzione della consegna di e-mail duplicate, il test dei journey prima di passare alla produzione, la qualificazione dei lead dal marketing alle vendite, ecc… fanno davvero progredire il Customer Insights Journey come strumento di marketing che consente alle aziende di innovare.


Sofia Chen
Junior PM & Consultant

Per un elenco completo delle nuove funzionalità, consulta la documentazione ufficiale Microsoft